Il vino a denominazione di origine controllata e garantita «Colli Bolognesi Classico Pignoletto» deve essere ottenuto da uve e provenienti da vigneti costituiti per almeno il 95% dal vitigno Pignoletto. Possono concorrere alla produzione di detto vino anche le uve di altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Emilia-Romagna presenti nei vigneti in ambito aziendale, da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 5%.

Caratteristiche organolettiche

Il vino a denominazione di origine controllata e garantita «Colli Bolognesi Classico Pignoletto» deve rispondere alle seguenti caratteristiche:
– colore: giallo paglierino più o meno intenso, con eventuali riflessi verdognoli;
– odore: delicato, caratteristico;
– sapore: fine, armonico, caratteristico.

Abbinamenti e temperatura di servizio

Ottimo aperitivo in quanto fruttato, delicato e leggero, è perfetto con antipasti all’italiana, di pesce e tigelle, verdure e uova. È da tutto pasto, ma soprattutto con carni bianche e formaggi freschi che ne valorizzano le caratteristiche; coi tortellini in brodo è un classico. Temperatura di servizio: 8-10°C.