Tag

, , , ,

Al Vinitaly è stato presentato in anteprima il libro “Grappa. Spirito Italiano” edito da Poli Museo della Grappa con Rizzoli.
L’autore del libro è Jacopo Poli, curatore del Museo, il quale ha ritenuto opportuno dare un tributo al mondo di questo prodotto tutto Italiano.
Il libro è molto intuitivo e parla principalmente attraverso le immagini, narrando la storia di antiche distillerie, di cui alcune scomparse, lungo tutto lo stivale.
Sono 371 rare grappe da collezione, prodotte dagli anni ’30, fino alla fine degli anni ’50 per un totale di 181 distillerie di cui solo 59 ancora in attività. Non ci sono più testimoni in grado di raccontare la vita di queste aziende che ormai sono diventate ricordo. Restano le loro bottiglie, con la loro forma ed etichetta a darne testimonianza. A noi resta l’immaginare il lavoro di quelle persone che impiegarono forza e passione per rendere la grappa un grande prodotto.

Il Poli Museo della Grappa , frutto di una lunga ed appassionata ricerca, è articolato in due sedi:

–     a Bassano del Grappa, di fronte allo storico Ponte Vecchio in un palazzo del’ 400, la storia della Grappa viene presentata in uno spazio raccolto e suggestivo attraverso un percorso didattico breve ma esauriente;

–     a Schiavon, in un antico edificio situato a fianco della distilleria, si può approfondire la conoscenza del più importante distillato italiano nonché ammirare una collezione di oltre 1500 Grappe storiche provenienti da circa 400 distillerie.

Autore: Jacopo Poli
Editore: Rizzoli
Pagine: 200
Lingue: Italiano – Inglese
Prezzo: 32,00 €
Formato: 24×34 cm
Confezione: Cartonato
Per l’acquisto: http://www.poligrappa.com/ita/affinita/grappa-spirito-italiano.php