Tag

, , , ,

vinoterapia-mujer-en-vino-new

Per quanto sia diffusa ormai da tempo, la vinoterapia non è ancora conosciuta. Ebbene si, avete sentito proprio correttamente. Il vino, e anche gli acini dell’uva vengono utilizzati nei centri benessere per rivitalizzare il corpo e la persona.
Tutto parte dalle proprietà benefiche dei polifenoli contenuti nell’uva e ciò che ne deriva; attraverso bagni, impacchi, massaggi e applicazioni cutanee si possono avere effetti anti-ossidanti e rivitalizzanti con azione contrastante  dei radicali liberi.
Non solo, attraverso gli acidi dell’uva si possono avere benefici con il peeling, fosforo e calcio rinforzano la pelle.
Ma cosa ci si deve aspettare dunque?
I trattamenti più diversificati, si parte con massaggi a base di creme derivate dal mosto, a massaggi con bucce di uva per poi arrivare al più suggestivo di tutti: bagno in botte col vino.
Io avrei difficoltà a vedere cotanta beltà sprecata solo per tonificare la pelle, preferirei decisamente berlo, ma dopo tutto non vedo perché precludermi la possibilità di fare un bagno nel vino, bevendo vino: placherei così le fatiche dell’anima e del corpo. E voi con cosa abbinereste il vostro corpo?