Valle d’Aosta.

La Valle d’Aosta è una delle più piccole regioni italiane, completamente montuosa, includendo tra le proprie catene monti come il Monte Rosa e il Gran Paradiso. La viticoltura ha avuto modo di espandersi grazie alla Dorea Baltea, il fiume che attraversa la regione partendo dal montebianco e arrivando fino alla parte sud-est. Dalla cittadina di Morgex fino a Donnas lungo le colline e la vallata creata da questo fiume si estendono i pochi ettari vitati della regione, situati prevalentemente sulle coste soleggiate  alla sinistra del letto. Il territorio viene suddiviso in alta valle, valle centrale e bassa valle.

Schermata 2014-12-26 alle 19.35.37

Partendo dall’alta valle troviamo il Blanc de Morgex e de La Salle, vino bianco prodotto con uve Prie Blanc. Un vino giallo paglierino con riflessi verdolini, delicato, gradevole e da bersi massimo dopo 2-3 anni dalla vendemmia. Continuando a scendere lungo il corso d’acqua arriviamo ad Arvier, dove troviamo il Valle d’Aosta Enfer d’Arvier, a base dominante di Petit Rouge, di colore rosso, granato ed intenso. Un vino da aromi intensi di frutta rossa allo stato di confettura, rosa e viola. Il nome del comune Enfer, che significa Inferno è dovuto al fatto che in estate, a causa della conformazione montuosa esposta completamente a sud, si possa avere un clima torrido. Continuiamo il nostro viaggio lungo le rive e approdiamo a Chambave, dove viene prodotto il Valle d’Aosta Chambave Moscato, interamente vinificato con Moscato Bianco prodotto sia nella versione secca che dolce. Arrivando nel confine col Piemonte incontriamo Donnaz, dove si può bere il Valle D’Aosta Donnas, vino rosso a base di Nebbiolo (almeno 85%) e forse il più conosciuto della regione. Si ha la versione base che viene immessa sul mercato dopo 24 mesi, mentre il Superiore, più strutturato, invecchia 30 mesi, di cui 12 in botte. Dal colore rubino granato ha sentori di frutta e spezie. Ottimo con carni arrosto, selvaggina e formaggi stagionati.

La peculiarità della Valle d’Aosta è lo spettacolo naturalistico che le viti offrono, arroccate sulle montagne.
I vini DOC della regione sono 9:

  1. Valle d’Aosta Blanc de Morgex et de La Salle
  2. Valle d’Aosta Enfer d’Arvier
  3. Valle d’Aosta Torrette
  4. Valle d’Aosta
  5. Valle d’Aosta Nus
  6. Valle d’Aosta Chambave
  7. Valle d’Aosta Arnad-Montjovet
  8. Valle d’Aosta Donnas

VALLE-DAOSTA-Vigneti-di-Arvier-foto-Enrico-Romanzi-5200

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...